Chi sono

Studio Legale

Opere monografiche

  1. La condanna
    con riserva.
  2. L'accertamento sommario del passivo fallimentare.
  3. Le spese giudiziali civili.
  4. La tutela dei diritti dinanzi alle autorità garanti.
  5. Il nuovo patrocinio a spese dello stato nei processi civili e amministrativi.
  6. Ordinamento giudiziario e forense.
  7. La revocatoria ordinaria e fallimentare.
  8. Manuale di diritto fallimentare.
  9. Ordinamento giudiziario e forense II edizione.
  10. Ordinamento giudiziario e forense III edizione.
  11. Potere del Giudice e diritti delle parti nel processo civile.
  12. Per un ritorno al passato.
  13. Ordinamento giudiziario e forense IV edizione.

Università

Download

Link interessanti


Contatti

AGENDA 2016

Seminari/Congressi/Conferenze

Siena, 7 gennaio 2016, Rotary Club Siena, “Piero Calamandrei (1889 – 1956): Giurista, politico, letterato”.

Firenze, 19 gennaio 2016, Fondazione per la formazione forense dell’Ordine degli avvocati, “Le novità sul processo civile della nuova legge di stabilità”.

Siena, 29 gennaio 2016, Ordine degli avvocati, “I lavori della commissione Berruti per l’ennesima riforma del processo civile”.

Firenze, 4 febbraio 2016, Camera civile, “La Consulenza tecnica nel processo civile”.

Firenze, 15 febbraio 2016, Camera civile, diritto a colazione “Questioni circa la legittimità costituzionale dell’art. 269 c.c.”.

Pisa, 26 febbraio 2016, Università degli studi e Ordine degli avvocati, “Come si scrive un ricorso per cassazione”.

Prato, 10 marzo 2016, AIAF e Camera civile, “Il processo per i figli di genitori non coniugati”.

Firenze, 14 marzo 2016, Fondazione per la formazione forense dell’Ordine degli avvocati, “La consulenza tecnica d’ufficio con particolare riferimento alla consulenza contabile”.

Arezzo, 18 marzo 2016, AIAF e Ordine degli avvocati, “Le novità sul processo e il tribunale della famiglia”.

Cremona, 4 aprile 2016, Camera civile, “Aspetti patrimoniali e fiscali nella separazione e nel divorzio. La CTU contabile”.

Firenze, Castelpulci, 11 aprile 2016. Scuola Superiore della Magistratura, “La responsabilità del giudice anche in ottica comparatista”.

Pisa, 12 aprile 2016, TG Group – Ordine avvocati, “Le applicazioni e i casi pratici della riforma del d.l. 132/2014”.

Pordenone, 14 aprile 2016, Camera civile e Ordine degli avvocati, Congresso giuridico “Le ultime riforme sul processo civile”.

Siena, 29 aprile 2016, Università e Scu9la Superiore della Magistratura “Il titolo esecutivo”.

Cuneo, 6 maggio 2016, Ordine degli avvocati “Appello e inammissibilità dell’appello”.


STUDIO LEGALE SCARSELLI
Firenze, Roma

some band

Lo studio legale Scarselli opera su tutto il territorio nazionale, con prevalenza in Toscana e a Roma.

Si occupa di diritto civile, contrattuale e delle successioni.

Particolare formazione ed esperienza ha nel campo del diritto fallimentare e societario, nel diritto processuale civile, e nelle controversie disciplinari.

I principali clienti sono società commerciali e liberi professionisti, che si rivolgono alla studio, oltre che per l’assistenza in ambito giudiziale, per pareri e procedure arbitrali.

Abilitato al patrocinio presso le corti superiori, fornisce assistenza presso la Corte di Cassazione e la Corte Costituzionale, soprattutto per questioni di diritto processuale civile e fallimentare.

Ha esperienza nell’assistenza per questioni deontologiche presso il Consiglio Superiore della Magistratura e presso il Consiglio Nazionale Forense.



Università degli Studi Siena

another band

Giuliano Scarselli è professore ordinario nella facoltà di giurisprudenza dell’Università di Siena, ove insegna diritto processuale civile.

L’insegnamento di diritto processuale civile si svolge nel periodo autunnale, ed ha ad oggetto lo studio del processo civile nei suoi aspetti teorici e pratici.
Gli argomenti trattatati sono: l'introduzione della causa in Tribunale; il processo con pluralità di parti; le prove; la sentenza e le altre decisioni giurisdizionali; i mezzi di impugnazione in generale; l'appello e il ricorso per cassazione, i procedimenti speciali con particolare riferimento alla tutela cautelare, ai sequestri ed ai provvedimenti d'urgenza, alla tutela possessoria, alla tutela camerale, al decreto ingiuntivo, alla convalida di sfratto.
L’insegnamento, secondo antica tradizione (in origine, infatti, l’insegnamento si chiamava “procedura civile e ordinamento giudiziario”) tiene conto anche dell’ordinamento giudiziario e forense, quale momento di completamento del corso.

Il diritto processuale, infatti, è l’aspetto tecnico, perché studia e descrive il processo; l’ordinamento giudiziario e forense è invece l’aspetto umano, perché studia e descrive le persone che operano nel processo, ovvero i giudici e gli avvocati.

Si studiano, sotto questo secondo profilo, dapprima i principi costituzionali relativi all'ordinamento giudiziario, quali il principio del giudice naturale precostituito per legge, il principio di autonomia e indipendenza della magistratura, il principio di terzietà del giudice e il principio di riparto dei giudici in ordinari e speciali.
E si passa poi all'analisi della legge sull'ordinamento giudiziario, ed in quella sede si affrontano i temi dell'accesso alla magistratura, della carriera e delle garanzie dei magistrati, dell'organizzazione interna dell'ordine giudiziario, del sistema tabellare, del Consiglio superiore della magistratura ed infine della responsabilità del giudice tanto sul piano civile, quanto su quello disciplinare e politico.
Infine costituisce oggetto del corso l'analisi dell'ordinamento forense; ed in tale momento si studiano altresì le norme sull'accesso alla professione di avvocato, sull'organizzazione degli apparati l'avvocatura (consigli degli ordini e consiglio nazionale forense), sulla deontologia forense e la relativa responsabilità disciplinare, sui compensi professionali e sul patrocinio a spese dello Stato.